Intervista al manager di rete Giancarlo Taglia – Il Buon Gusto Veneto

ITA / ENG

1

Il Buon Gusto Veneto si presenta a Tutto Food a Milano nella speciale edizione che è contemporanea a Expo, l’Esposizione universale che ha come tema il cibo.Il BGV come si presenta a Tutto Food in questa speciale edizione?

La rete BGV è basata sulla scelta di aziende nel settore agroalimentare portatrici di valori: tradizione, origine degli ingredienti, qualità delle materie prime e delle lavorazioni.
In definitiva, al valore dell’autoctono come portatore di una conoscenza e tradizione da preservare e sviluppare in un contesto più ampio, si aggiunge la diffusione dei valori di un luogo unico come il Veneto nel mondo.
In questo senso siamo particolarmente vicino ai temi che l’Esposizione Universale presenterà, la nostra Rete porta con se’ un piccolo ma importante bagaglio di testimonianze che arricchisce il quadro del gusto italiano.
“Ci sono tanti modi di NUTRIRE LA TERRA, NOI abbiamo scelto la semplicita' del RISPETTO per le TRADIZIONI e le STORIE UNICHE di Uomini e Donne che vogliono Valorizzare l Eccellenza del proprio Territorio. Siamo Insieme per Passione.”

2

Ci può spiegare la formula espositiva del BGV che tanta eco ha avuto anche nell’ultima edizione del Cibus?

E’ una formula collaudata, quella adottata dal BGV, che vede quest’anno uno spazio importante di 180mq completamente aperto dove si troveranno undici postazioni dedicate alle aziende associate, più spazi espositivi comuni.
Ogni postazione ha a disposizione un piccolo spazio espositivo e un desk.
Al centro dello stand vi è la struttura di accoglienza che vede un responsabile hospitality e lo chef Andrea Tomaselli di Treviso con le sue particolari creazioni culinarie, eseguite tutte con i prodotti de Il Buon Gusto Veneto.

Con questa struttura completamente aperta si ottengono diversi risultati:

  • l’attenzione del pubblico per la varietà delle aziende e prodotti proposti;
  • la possibilità di interazione e di conoscenza tra gli operatori, che diventa esponenziale perché ognuno degli operatori invitati viene a conoscenza diretta delle altre aziende;
  • il rapporto con i partner professionali de Il Buon Gusto Veneto che determino la possibilità di definire strategie promozionali particolarmente efficaci.

3

Quali tendenze vede nel settore agroalimentare e come il BGV risponde a queste tendenze?

Ci sono vari segnali che ci provengono dal mercato e vorrei sottolinearne alcuni:

  • lo sviluppo e la proposta di prodotti biologici, convinti che questa evoluzione si identifichi sempre di più con i valori di origini e qualità a cui la Rete è legata;
  • una sempre maggiore presenza di prodotti “gluten free” per accogliere quelle domanda del mercato che vuole rispondere nei confronti delle intolleranze alimentari, creando un pannel di aziende che sfidano queste problematiche con la presentazione di prodotti innovativi che sappiano essere “di buon gusto”.
    L’intolleranza si vive non come rinuncia, ma come la scoperta di un mondo alternativo e comunque appetibile;
  • si nota in quest’ultimo periodo un’attenzione sempre maggiore per il pane e i suoi derivati , un’attenzione a cui la Rete ha risposto coinvolgendo una serie di aziende che offrono prodotti che abbinano una qualità eccellente ad una serie di prodotti inusuali, frutto di ricette e tradizioni dei luoghi.
    Il pane, con la sua tradizione millenaria, rappresenta uno dei prodotti tipici dell’Italia e il BGV offre l’opportunità di coglierne degli esempi significativi.
  • Il Buon Gusto Veneto, infine, non poteva sottrarsi nel presentare un pannel di aziende legate al vino, poiché il Veneto raccoglie delle vere eccellenze in questo settore legate a dei luoghi conosciuti in tutto il mondo (come la Valpolicella).
    BGV propone anche in questo caso una gamma di prodotti che privilegiano la qualità: non a caso al suo interno vi sono numerose aziende che presentano anche il vino biologico.

4

Qual è il prossimo appuntamento pubblico di BGV?

Prossimo appuntamento ad Anuga, Colonia, a ottobre 2015: nella fiera più importante al mondo del settore agroalimentare e in Germania, che importa oltre 4 miliardi di euro di prodotti agroalimentari italiani (primo paese).
BGV si presenta con una serie di aziende selezionate, pronte per spiccare il volo nel mondo.

GIANCARLO TAGLIA

Manager Buon Gusto Veneto



VALIGETTE DEL BUON GUSTO VENETO

SCOPRI DI PIU SULLA RETE

LA RASSEGNA STAMPA

RICHIEDI INFORMAZIONI


2015 Buon Gusto Veneto